venerdì 15 giugno 2012

Dove fare l'orto e quando iniziare?

Dove?
La prima cosa da fare è scegliere la location, che ovviamente deve essere una zona ben esposta al sole nel periodo primaverile – estivo e durante l’inverno al riparo da vento e soprattutto gelate, considerando che la produzione invernale è comunque scarsa un orto ben esposto al sole è fondamentale.
Lo spazio poi varia in base a quante piantine vogliamo piantare e da quanto spazio abbiamo a disposizione. Se nel giardino vivono animali domestici (nel mio caso 2 gatti) è consigliabile recintare la zona, lasciando un passaggio sufficientemente largo da permettere il transito con attrezzi e all'interno, o comunque nelle vicinanze, rendere disponibile un rubinetto per facilitare l'irrigazione dell'orto.

Quando iniziare?
Ogni periodo ovviemente ha i suoi prodotti, ma è essenziale orientarsi utilizzando il calendario per la semina. La preparazione dell'orto ha costi contenuti, potete acquistare piantine degli ortaggi di stagione pronte da interrare a meno di 0,20 € l'una o se preferite in commercio sono disponibili bustine di semi che però dovrete preventivamente seminare in piccoli vasi per poi interrarle nel giusto periodo, oppure, se vogliamo fare "gli splendidi" (o meglio definiti i furbetti) potete acquistare delle piantine già pronte per essere strapiantate, in modo che il primo contatto con questo mondo non sia traumatico nel caso facciate fiasco (la sottoscritta farà così probabilmente: acquisterò delle piantine già pronte e dei semi, in modo da avere "una spalla su cui piangere" nel caso la prima volta facessi cilecca!)

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie mille per il tuo commento ♥ ! Sarò felice di risponderti e visitare il tuo blog!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...